.
Annunci online

"STATE PER ENTRARE IN TERRITORIO ZAPATISTA RIBELLE, QUI IL POPOLO COMANDA E IL GOVERNO OBBEDISCE!"
Memoria lunga (in un paese senza memoria!)
post pubblicato in Politica , il 3 febbraio 2011


Per capire quanto sia diventato di merda questo paese negli ultimi 20 anni, una persona di intelligenza media dovrebbe avere una buona memoria... Mi ritengo una persona sotto la media intellettiva, ma come memoria mi battono in pochi... Perciò, scavando nei miei ricordi, mi rammento di cosa diceva circa 10 anni fa la ghenga schifosa che ci governa e i loro stramaledetti killer a mezzo stampa e giannizzeri, riguardo alle guerre in Afghanistan e Irak... Essendo gli anni dove Bush Jr & C. imperavano negli Stati Uniti post-11 settembre, perciò si doveva sparare a quasiasi cosa si muovesse, in difesa di un concetto tutto loro di "Democrazia", i nostri governanti si erano messi nella classica posa a pecorina, seguiti a ruota dai loro scribacchini... Ricordate? Ogni volta che c'era una manifestazione pacifista, o che qualche analista e giornalista alzava il ditino per dire: "Ma siamo sicuri che sia giusta la politica statunitense, e di conseguenza, la nostra?", i Signori & Padroni del paese dicevano sempre le stesse parole magiche: la sinistra è "sempre attratta dai dittatori!" oppure è "sempre complice dei terroristi islamici"...  Tralascio il fatto che alla fine chi aveva ragione erano i tanto vituperati pacifisti, alla luce anche del mare di merda nera in cui ci troviamo nelle nostre "Missioni di Pace all'Estero", mi voglio soffermare invece su quello che succede oggi, dove cadono o stanno per cadere dittatori graditi ai nostri stronzissimi politici e leccaculo al seguito... Ovvero, un silenzio di tomba inquietante! A parte la mancanza totale di dichiarazioni di Berlusconi sulla questione egiziana (nonostante il porco abbia pure scopato la nipotina minorenne di Mubarak!), le poche che vengono fatte sono del Manichino della Standa Franco Frattini, che non perde giorno a rilasciare dichiarazioni con attestati di stima ai vari Mubarak, Ben Alì, Gheddafi etc... Nessuno si azzarda a dire che sia "Attratto dai dittatori" o "Complice dei terroristi", visto quello che è successo ieri al Cairo, dove i  supporter di Mubarak sono scesi in piazza armati fino ai denti a massacrare gli oppositori! Questo dovrebbe far riflettere sul complesso politico e (dis)informativo che governa l'Italia da anni, fatto di prezzolati e di culi in vendita (non parlo di donne!) al Grande Leader, dove chi si oppone deve per forza passare per criminale o terrorista, anche quando fa il suo dovere o mestiere! Ma quando anche noi capiremo, come i tunisini e gli egiziani che è ora di liberarsi di questa oligarchia corrotta?!?!?!?!? SVEGLIA!!!!!!!!!!!!! 

Nella foto: due Rais a confronto, il defunto Saddam Hussein (che quando massacrava i curdi a colpi di gas nervino ma era comodo in chiave anti-iraniana, andava bene a tutti...) e Hosni Mubarak (anch'egli sedotto e abbandonato dal Grande Occidente)... scovate le differenze (a parte i baffi!)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ipocrisia disinformazione dittatori

permalink | inviato da Mauro1977 il 3/2/2011 alle 11:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia gennaio        marzo
calendario
adv