.
Annunci online

"STATE PER ENTRARE IN TERRITORIO ZAPATISTA RIBELLE, QUI IL POPOLO COMANDA E IL GOVERNO OBBEDISCE!"
Falsi problemi...
post pubblicato in Politica , il 6 dicembre 2011


Nonostante il disgusto, il disprezzo, l'astio, l'antipatia, lo scorso anno sul blog consigliai di regalare a Natale il suo libro come "Cartaigienica di Lusso", insomma nonostante tutto il male che penso di Bruno Vespa, il più grande giornalista leccaculo e contiguo al potere che sia mai apparso in questo paese, purtroppo, mi trovo, per una volta, d'accordo con lui... Perchè mai Mario Monti non dovrebbe andare a "Porta a Porta", trasmissione di merda, è vero, ma che, volente o nolente, esiste e vi hanno partecipato praticamente tutti i Presidenti del Consiglio della Seconda Repubblica: Berlusconi, Dini, Prodi, D'Alema, Amato... so anche che, un pò perchè è quello che ha governato di più in questi anni, un pò perchè sicuramente Vespa l'ha parecchio in simpatia, il Caimano ha spadroneggiato nello studio del Vespone, ma si sa che come giornalista non è mai stato "d'assalto", e quindi tende a infilare la sua lingua felpata un pò in tutti i culi più potenti... Non ricordo di Prodi che si lamentasse di puntate ostili da parte di Bru-neo... Tutto ciò, ripeto, è parecchio disprezzabile, ma scandalizzarsi perchè Monti partecipi ad una trasmissione politica, che ripeto, purtroppo esiste, mi sembra quanto meno un finto problema... Mi preoccupa più che Monti abbia promulgato questa merda di manovra finanziaria, non che vada a farsi leccare il culo da Vespa!!!!! Questo è un vero problema, non la sua partecipazione ad una trasmissione di merda come "Porta a Porta"! Fa schifo Vespa e "Porta a Porta"? Bene, carissimi amici che organizzate una petizione online (?) affinchè il Buon (?) Professore non sieda nel salotto di Vespa, sapete cosa dovete fare? Fate come me, NON GUARDATE MAI "PORTA A PORTA"!!!!! Magari, se tutti facessero come me, gli ascolti sarebbero pessimi, e il problema Vespa si risolverebbe da solo... forse... di quest'ultima parte non sono molto convinto nemmeno io, visti gli agganci (e i culi leccati) molto in alto di Vespa!

Sarò obsoleto...
post pubblicato in Politica , il 16 novembre 2011


.... ma a me del governo Monti piace poco e nulla! Sicuramente è nettamente migliore, dal punto di vista delle professionalità, del precedente... Ma pure un governo presieduto da Topo Gigio, con ministri Pippo e Pluto, sarebbe stato meglio del Governo Berlusconi! Ammetto che della compagine non conosco tutti i curriculum dei ministri, ma di quel poco che conosco, se ne salva poco... Partendo dallo stesso Monti (Goldman Sachs), passando per Passera e Fornero (Banca Intesa San Paolo), direi che un governo in mano a dei banchieri, in questo momento, mi esalta quanto un governo presieduto da un Tycoon delle telecomunicazioni! Giampaolo Di Paola alla Difesa è un'altra garanzia... si, garanzia che se ci fosse un'altra guerra inutile da qui al 2013, noi ci infileremmo dentro a piedi pari, visto che l'Ammiraglio Di Paola è presidente del comitato militare della Nato! Per ora salvo il fatto che almeno le donne nominate hanno un senso, non ci troviamo di fronte alle GelminiCarfagnaBrambilla, ed una di queste è una personalità di spicco, Annamaria Cancellieri, nuovo Ministro degli Interni... Quando è stata chiamata per oltre un anno e mezzo a svolgere il ruolo di Commissario Prefettizio a Bologna dopo la caduta di Delbono, si è comportata benissimo, lasciando un ottimo ricordo ai bolognesi, sicuramente una città al di sopra di ogni sospetto di simpatie verso le Forze dell'Ordine! Sicuramente sarà un Ministro degli Interni di gran lunga migliore di quel somaro di Bobo Maroni, avrà pure più palle, anche se donna!!!!! Altra nota tristissima, l'età dei neo-ministri:

Monti: 68 anni

Cancellieri: 67 anni

Ornaghi: 63 anni

Terzi di Sant'Agata (minchia!): 65 anni

Passera: 56 anni

Saverino: non si sa, ma dalla faccia dai 55 in su!

Fornero: 63 anni

Catania: 59 anni

Di Paola: 67 anni

Profumo (che per fortuna non è il banchiere, almeno lui!): 58 anni

Clini: 64 anni

Balduzzi: 56 anni

Catricalà (sottosegretario alla presidenza del consiglio): 59 anni

Ce ne fosse uno dai 50 anni in giù! I più giovani sono i teenager (per l'Italia, paese PER vecchi!) Passera e Balduzzi, 112 anni in due!

Per concludere, spero di sbagliarmi e che Monti risollevi questo paese allo sbando, magari senza levarci anche gli occhi per piangere (ne dubito...). Ma se c'è un'altra cosa che mi da fastidio, è l'atteggiamento di "Beatificazione in vita" che sta tenendo la grande stampa nazionale nei confronti del professore della Bocconi... possibile che questo paese non si salvi mai dai leccaculo?!?!?!? Mi ricorda molto l'atteggiamento della stampa sportiva italiana verso la nazionale di calcio negli ultimi tempi, che se batte le Far Oer e perde con l'Uruguay è la stessa cosa, loro, comunque, si sperticano in lodi!!!! Paese allo sbando... Vi lascio un articolo di Marco Travaglio che dipinge bene il comportamento di Stampa, Corriere e Repubblica verso San Monti... buona lettura!

da www.dagospia.it

TUTTI A CUCCIA
Marco Travaglio per "
il Fatto quotidiano"

Povero Monti. Non bastavano le consultazioni con 34 gruppi parlamentari affamati come branchi di lupi, le minacce del Cainano ferito e gli attacchi degli house organ berlusconiani. Ora deve pure fare i conti con la salivazione a mille della stampa "indipendente", che da quando ha avuto l'incarico non fa che leccarlo dalla testa ai piedi.

E, quando ha finito con lui, comincia a incensare la sobria Varese che gli diede i natali, la chioma sobria e argentata, la signora Elsa che rifugge sobriamente i riflettori, la chiesa dove assiste sobriamente alla messa, il portamento sobrio ed elegante, il sobrio ed essenziale eloquio, le battute sobriamente spiritose ("ha sense of humour e anche un po' di autoironia", assicura Repubblica), il sobrio "lei" per tutti (ma "senza supponenza", garantisce Repubblica) e il tu riservato alla sobria Bonino, che anni fa ebbe la fortuna di ballare con lui un valzer, ma - rivela lei stessa - "in maniera sobria".

E poi la sobria "vecchia berlina Lancia" prestata dal Quirinale ("auto italiana"), il sobrio Hotel Forum dove alloggia a Roma, i ristoranti dov 'è solito consumare pasti frugali e naturalmente sobri. Turiboli a manetta anche sui suoi effetti personali: il sobrio "loden verde d'inverno", il sobrio "pullover girocollo d'estate", il sobrio "giubbotto blu abbastanza leggero sfoggiato a Roma viste le temperature miti" (Repubblica), il sobrio "abito grigio" che è "la sua divisa", con una "cravatta blu chiaro sulla camicia bianca" che gli dà un sobrio "tocco di colore".

Per non parlare del sobrio "quadernone formato A4" (La Stampa) dove ogni tanto prende sobriamente appunti ("anche lui ogni tanto scrive", Repubblica) nel sobrio "ufficetto frugale e di servizio" (La Stampa). E poi i sobri "biscotti avvolti in una carta che celebra i 150 anni dell'Unità d'Italia" offerti ai suoi interlocutori e annaffiati da due sobrie "bottiglie d'acqua minerale, ma una è chiusa perchè manca il cavatappi" (Repubblica). E naturalmente il sobrio cane che gli fa sobriamente compagnia.

Dobbiamo a un prezioso ed esclusivo scoop del Messaggero la conoscenza della razza precisa del quadrupede, un "golden retriever", mentre è ancora Repubblica a rivelarci che col medesimo il professor Monti suole intraprendere lunghe "passeggiate nei boschi" nelle sere d'estate che trascorre nel suo "buen retiro in Engadina" tipico del "Montistyle" in "stile anglosassone". Al momento le informazioni sul fortunato animale si fermano qui, ma secondo indiscrezioni pare sia nato a Cernobbio durante un vertice della finanza che conta, tant'è che il suo nome sarebbe "Ambrosetti" (soprannome: Goldman Sax Terrier).

Ogni mattina, durante la sobria colazione, il cane Ambrosetti, a un cenno convenuto del padrone, gli recapita con un sobrio "arf arf" una copia croccante del Financial Times, poi si accuccia buono buono, ma soprattutto sobrio, a delibare i listini di Borsa di cui va ghiotto, concedendosi solo qualche sobrio latrato di soddisfazione o di preoccupazione. Esso infatti non abbaia: declama le quotazioni dei titoli azionari. E non morde: lui mònita in sei diverse lingue, in sobria sintonia con il Colle.

Da quando è esplosa la crisi finanziaria, ben conscio della fase drammatica che attraversa il Paese grazie alle tre lauree e ai sei master conseguiti nei college più prestigiosi, il primo cane bocconiano della Storia si è imposto un rigoroso regime di austerity: non scodinzola, non scava, non sporca, non caca, non orina, non tromba e, quando vede un osso, lo ignora accuratamente e sobriamente.

Se ne sta preferibilmente a cuccia, anticipando la sorte che toccherà agli italiani nei prossimi mesi. Ogni tanto, quando il padrone è impegnato, se ne va a zonzo solitario e meditabondo, chino sulle sorti dell'economia mondiale. Lo riconoscete dall'inconfondibile cappottino-loden verde d'inverno e dalla mantellina girocollo d'estate. Inutile offrirgli qualcosa da mangiare: alla parola "bocconi", lui pensa subito all'università.

A.A.A., lavoro offresi!
post pubblicato in Politica , il 26 ottobre 2011


Lorenza Lei (DG della Rai): "Trasferire Minzolini ad altro incarico? Devo valutare"

Mandarlo a pulire i cessi? Non male come idea, eh????



Nella foto: Minzolini (quello con la testa nel cesso), durante il suo nuovo incarico...

Punti di vista...
post pubblicato in Politica , il 16 settembre 2011


Minzolini: "Ci vuole una legge sull'intercettazioni!"

Disinformazia: "Ci vuole una legge contro gli stronzi che parlano al telefono!"

Nella foto: due tipi di stronzi!

Notevole Figura di Merda, con la "M" maiuscola!
post pubblicato in America Latina e dintorni, il 23 luglio 2011


“Sono sempre loro: ci attaccano” (Il Giornale), “Oslo sotto attacco ricorda che Al Qaida ce l’ha con la Norvegia” (Il Foglio), “Con l’Islam il buonismo non paga. Norvegia sotto attacco: un massacro” (Libero).

 

Quelli che leggete sono i principali titoli dei tre maggiori giornali italiani di centro-destra, andati in edicola stamattina dopo i fatti di Oslo, di cui da stanotte si sa che sono opera di un biondissimo e norvegesissimo testa di cazzo xenofobo, nazista e fondamentalista cristiano... Secondo voi, domani i tre direttori dei rotoli di carta da culo, chiederanno scusa?!?!!? Ovviamente no! Anzi, vedrete, probabilmente sarà stata colpa di Pisapia! Un suggerimento: la prossima volta aspettare l'ufficialità non sarebbe male, per una volta magari fareste anche la figura dei giornalisti veri!

I nostri tre direttorissimi (più Sechi del Tempo, ma quello chi se l'incula?)... Proprio vero, l'unica cosa che sapete fare bene e leccare il culo e servire il vostro Re! A zappare!!!!!!!!!!!! 

 

Alto livello!
post pubblicato in Politica , il 20 luglio 2011


da www.dagospia.it

(in merito ad una presunta sostituzione di Minzolini al TG1): "Per la soluzione esterna invece i più gettonati sono Giuliano Ferrara (profilo alto, capace di recuperare gli ascolti, ma non certo un uomo-macchina); Maurizio Belpietro (un altro grande profilo, già in corsa per la poltronissima dopo la vittoria elettorale del Cav);"

A parte le valutazioni su Ferrara ("profilo alto (e grasso, ndr), capace di recuperare gli ascolti") e Belpietro ("un altro grande profilo" si, quello del suo mento!), rimango un attimo perplesso dalla scelta di chi dovrebbe sostituire il peggior direttore di TG del globo terracqueo e, forse, anche dell'universo...

Sarebbe un pò se fosse stata affidata la gestione di un asilo a Marc Dutroux (il pedofilo belga, soprannominato "Il Mostro di Marcinelle"), poi visti i risultati deludenti, lo si sostituisse con Luigi Chiatti, altro noto pedofilo detto anche "Il Mostro di Foligno"!

Ho reso bene l'idea?!?!?!?

Perchè non sostituirlo con Emilio Fede? Sarebbe un passaggio di consegne indolore...

Brutto Compleanno, Emilio!
post pubblicato in Politica , il 24 giugno 2011


Oggi compie 80 anni (ed è ancora qui, a rompere i coglioni...) Emilio Fede, un uomo, un ex-giornalista, un "perchè?" ma soprattutto... una merda!

Praticamente come buttare una brillante carriera nel cesso tra vizio del gioco, puttane e culo venduto al miglior offerente, in questo caso l'amato Silvio!

Auguri Emilio, e fatti un regalo: LEVATI DALLE PALLE, PER SEMPRE!

Un regalo te lo voglio fare però, Emilio... questo bellissimo titolo del mitico Vernacoliere... c'è tutto quello che pensiamo di te noi NON estimatori!

Trattamento Sanitario Obbligatorio
post pubblicato in Politica , il 17 giugno 2011


da www.repubblica.it

Stracquadanio insulta Adinolfi su RaiUno: ''Pancione''

Non ha tutti i torti il vecchio Stracqua, magro non è magro Adinolfi... peccato che non sia il massimo dirlo ad "Uno Mattina", magari quando ci sono pure dei bambini in ascolto, è fascia protetta! Vedendo Stracquadanio con bava alla bocca che insulta tutti quelli che gli capitano a tiro, potrebbero avere degli schock difficilmente rimediabili!  

Comunque, consiglio il PDL di internare con camicia di forza Stracquadanio in una struttura idonea, altrimenti se gli lasciano ancora campo libero, questo è capaca di qualsiasi cosa, anche di uccidere in diretta per il suo Caimanuccio!

Per il TSO la cura è semplice: basta dirgli: "Giorgio, calmati... a Milano ha vinto la Moratti, a Napoli Lettieri, il Referendum non è passato.... tutto è come prima, tutto va bene, Re Silvio è inaffondabile... stai calmo e bevi questo bicchiere d'acqua con le gocce che ti fanno tanto bene!"

Nella foto: Adinolfi tenta di fuggire alla ira tremenda di Stracquadanio, che gli azzanna le terga, quelle che di solito, nel caso delle real chiappe di Silvio, lecca copiosamente!

Alecco Vinci!
post pubblicato in Politica , il 22 dicembre 2010


Alessio Vinci presenta Berlusconi a "Matrix" nella puntata di ieri sera: "Nel giorno più buio, Berlusconi è luce!"



Complimenti Alecco, hai superato perfino Bruno Vespa!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. personaggi inutili leccaculo

permalink | inviato da Mauro1977 il 22/12/2010 alle 19:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Strenna natalizia...
post pubblicato in Informa & Disinforma, il 7 dicembre 2010


Visto che si avvicinano le feste di Natale, voglio dare un consiglio a tutti per un regalo utile ai vostri parenti e amici:



L'ultimo imperdibile libro dell'Insetto per eccellenza, alias Bruno Vespa! L'ennesima impareggiabile opera del Gran Ciambellano del Potere Costituito, dell'inventore del "Plastico di Cogne/Garlasco/Avetrana/Erba", della lingua più calda e felpata della storia del giornalismo italiano!

Però il mio non è un consiglio di lettura... Io consiglio che venga regalato come "Carta igienica di lusso". La carta morbida, come la lingua dell'autore, darà una sensazione imperdibile per il vostro ano dopo la defecazione quotidiana! Potrete tenerlo comodamente sul termosifone di fianco alla tazza del cesso, senza fare la figura di quello che legge solo quando va al gabinetto, visto che non è lì per essere letto! Quindi cari amici, regalate "IL CUORE E LA SPADA" il rotolo di carta igienica più costosa del mondo, ai vostri amici più cari, ve ne saranno grati in eterno!

Sfoglia novembre       
calendario
adv